#TOMMASOCOTTI

UNA NUOVA ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA PER IL COMUNE DI PERSICETO

Nel consiglio comunale del 22 ottobre è stato approvato il piano di dimensionamento della rete scolastica del nostro comune.

Cosa significa?

Fino ad ora la rete scolastica comprendeva la Direzione didattica (comprensiva della scuola d’infanzia “Nicoli” e della primaria “Quaquarelli”), l’Istituto comprensivo di San Giovanni (“Cappuccini”, “Romagnoli”, “Garagnani”, “Mameli”) e l’Istituto comprensivo di Decima (“Antonangeli”, “Gandolfi”, “Mezzacasa”); quest’ultimo, non raggiungendo la soglia di legge di 600 alunni, aveva un dirigente reggente. Con il nuovo piano gli istituti comprensivi diventano due: Istituto comprensivo 1 Decima-Persiceto (alle scuole di Decima sono aggiunte le sedi del “Nicoli” tranne due sezioni e delle “Quaquarelli” tranne cinque classi) che raggiungerà i 1298 alunni e l’Istituto comprensivo 2 San Giovanni in Persiceto che conterrà il resto delle scuole del nostro territorio.

Questo riassetto consentirà di centrare alcuni importanti obiettivi di qualità e innovazione dell’offerta formativa grazie alla stabilità nel medio/lungo periodo dei dirigenti che permetterà di investire nella continuità delle politiche didattiche, nell’integrazione fra le scuole. Oltre a queste novità l’amministrazione farà alcune richieste ai nuovi dirigenti: una segreteria personale per le necessità dei docenti e una segreteria studenti per il reperimento del materiale e giorni predefiniti di presenza del dirigente e del personale amministrativo nelle scuole di Decima, la sottoscrizione di un’intesa nella quale si istituisce un piano dell’offerta formativa e una commissione continuità comune per armonizzare i percorsi didattici dei diversi collegi docenti; il risultato sarà un deciso passo avanti per le scuole del nostro territorio.