#TOMMASOCOTTI

Candidiamo Tommy!

È Tommaso Cotti il candidato sindaco del PD a San Giovanni in Persiceto

12645130_10208616398437705_873327707251509315_n (1)

Giovedì 4 febbraio l’assemblea territoriale del PD, con grande coesione d’intenti, ha indicato il proprio candidato che correrà alle prossime elezioni amministrative. Il nome votato in maniera unitaria è quello di Tommaso Cotti.
Una decisione presa dopo un’ampia consultazione della base e degli attivisti ed un confronto con le associazioni del territorio.
Tommaso Cotti, 38 anni, persicetano doc da sempre impegnato a favore della comunità, è nato a San Giovanni in Perisceto, dove risiede con sua moglie Daniela e sua figlia Sara. Dopo il diploma in Ragioneria si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna e ha conseguito il master universitario in Giuristi, Consulenti e Professionisti di Impresa presso la scuola di specializzazione Spisa di Bologna. Nelle passate legislature ha rivestito i ruoli di vice sindaco ed assessore al Bilancio continuando a svolgere il proprio lavoro di bancario e prima di essere nominato assessore è stato presidente del Consiglio comunale.

Il segretario del PD Michael Santi ha sottolineato:
«Sono orgoglioso della grande prova di unità dimostrata dal PD di San Giovanni in Persiceto alla luce di un percorso partecipato che ha coinvolto i principali referenti delle associazioni del territorio. Con la netta legittimazione unitaria della candidatura di Tommaso sono certo che possiamo offrire alla nostra comunità un candidato forte, competente e capace che sarà supportato da una squadra nuova e giovane».

Dichiarazione del candidato sindaco Tommaso Cotti:
«Sono molto onorato della decisione presa dall’assemblea degli iscritti del PD. Non nego di sentire pienamente l’importanza del ruolo che mi candido a ricoprire, tanto più nel paese dove sono nato e che rappresenta le mie origini da generazioni. Fare il sindaco comporta delle grosse responsabilità, un impegno che mi assumo però col sorriso sulle labbra perché consapevole della forza ricevuta dall’indicazione unitaria espressa dall’assemblea territoriale del PD. So anche che in questa impegnativa sfida non sarò solo, ma avrò accanto una squadra giovane e affiatata, oltre che l’affetto della gente».

A questo link il verbale dell’assemblea: ODG Cotti